Oggi in Finanza
News
PostFinance
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

SVIZZERA

12/10/2017 - 12:21

«Il nuovo 10 franchi potrebbe benissimo essere degli anni '60»

Rudolf Barmettler, esperto di design, si scaglia contro la nuova banconota: «Idealizza il passato»

Keystone/Dominic Benz
0
0

Signor Barmettler*, le piace la nuova banconota da 10 franchi?

Rispetto alla vecchia rappresenta un passo indietro dal punto di vista creativo.

Perché?

Il tema è il tempo, ma mi sfugge l’attualità. Il concetto di tempo che viene visualizzato è tutto fuorché attuale. I soggetti come il tunnel sembrano arrivare dall’800. È un concetto di tempo romanticizzato, si idealizza il passato. A livello creativo è una banconota che potrebbe benissimo essere degli anni ‘60.

In che senso?

Quando sentiamo la parola “tempo”, oggi come oggi pensiamo a qualcosa di diverso rispetto a quanto si faceva in passato: la gente si lamenta del poco tempo a disposizione e dice che il tempo è denaro. Temi come “Il tempo come fattore economico”, “Tempo e digitalizzazione” o “Tempo di lavoro” sarebbero stati più attuali, sarebbero stati da cogliere avendo l’opportunità di disegnare la banconota. Ma questa occasione è stata sprecata. È da notare soprattutto il fatto che i soggetti e la realizzazione creativa non rendono affatto giustizia alla tecnica e agli standard di sicurezza della banconota, simboli di innovazione e di primo piano a livello mondiale. Queste due dimensioni cozzano l’una con l’altra

Una banconota non dovrebbe essere senza tempo?

Può assolutamente essere senza tempo, ma non orientata al passato come questa nuova banconota. Una banconota deve essere visionaria. In special modo in Svizzera, dove a livello pubblico si dà così tanta importanza al design: è curioso che quest’ultimo non sia stato onorato.

Il tema del tempo è comunque sviluppato bene?

Non è facile rappresentare con delle immagini qualcosa di tanto astratto quanto il tempo. Sulla nuova banconota lo si è reso con delle metafore, che non sono di immediata comprensione. Trovo che non sia riuscito molto bene. Guardando le mani con la bacchetta da direttore d’orchestra la gente si chiede: “E adesso cosa c’entra questo con il tempo?”. Il tunnel e la terra, poi, potrebbero riferirsi anche ad altri temi. I soggetti lasciano molto spazio all’interpretazione. Questa poteva anche essere l’intenzione, ma l’obiettivo non è che ognuno ci veda qualcosa di diverso.

Che cosa le piace invece?

Trovo riuscita la combinazione di colori complementari come il giallo e il blu. È un effetto cromatico coraggioso.

*Rudolf Barmettler è professore all'Alta scuola d'arte di Zurigo, specializzazione comunicazione visiva.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare
Utente non Registrato - Login/Registrati
loading


3 commenti da TIO
Zico - 12 Ottobre alle 15:42
cos'èun esperto di design? uno al quale non hanno dato l'incarico di disegnarli ed adesso è incazzato nero?
chi sa fa, chi non sa insegna!

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 23:35:52 | 91.208.130.55
Tutte le notizie in Finanza del 19/10/2017 - 15 Notizie